"Lo sviluppo e il successo delle nostre terme nasce da molto lontano, da una risorsa naturale che accoglie, protegge, rivitalizza e cura."

L’acqua termale della nostra fonte sgorga dal sottosuolo a 82 gradi centigradi e dona all’argilla naturale le proprietà benefiche che sono conosciute fin dall’antica Roma.
L’argilla naturale diventa così fango termale DOC, e grazie alle sue proprietà ed ai metodi di applicazione unisce il relax di un trattamento unico al mondo ad una terapia unica e valida per curare diverse patologie: osteoartrosi, cervicoartrosi, lomboartrosi, periartriti, spondiliti, spondiloartosi, postumi di interventi, reumatismi extra-articolari.
L’acqua termale vaporizzata poi, viene utilizzata per inalazioni e aerosol utili per trattare numerosi disturbi di cui è affetto l’apparato ORL quali ad esempio: bronchiti, sinusiti, rinosinusiti, rinopatie vasomotorie, faringolaringiti.

Il nostro stabilimento termale, ha ottenuto dal Ministero della Sanità, il livello di qualificazione I Super, che indica l’eccellenza del prodotto terapeutico sia come fango (fango maturo D.O.C.) che come inalazioni.

Grazie infatti alla ricerca scientifica, l’acqua ed il fango sono sottoposti a continui studi e monitoraggi che garantiscono la qualità delle terapie.
l riconoscimento del Servizio Sanitaio Nazionale consente inoltre di poter usufruire di 12 terapie fango balneo terapiche o alternativamente di 24 cure inalatorie con il solo contributo del ticket sanitario.
 

Acque termali

 

Le acque termali del Bacino Euganeo, appartenendo alla categoria delle acque sotterranee profonde,  sono di origine meteorica e provengono dai Monti Lessini, nelle Prealpi.
Defluiscono nel sottosuolo fino ad una profondità di 2000-3000 metri dove si arricchiscono di sali minerali, e dopo un percorso di circa  80 Km, necessari per raggiungere gli stabilimenti delle Terme Euganee, sgorgano nuovamente a temperature molto elevate, superiori agli 80°.
La loro permanenza nel sottosuolo è di decine di migliaia di anni ed il lungo viaggio che effettuano, rendono tali acque, classificate Acque ipertermali salsobromoiodiche, uniche al mondo per le straordinarie proprietà che presentano.
Il valore terapeutico delle acque e dei fanghi delle nostre terme è anche dovuto alla severità delle normative che ne disciplinano l’estrazione.

Il fango

 
Il fango si compone di un elemento solido (Argilla) , di uno liquido (Acqua salsobromoiodica) e di uno biologico (Micro-organismi). La maturazione avviene in particolari vasche dove l’argilla è in continuo contatto con l’acqua termale che scorre a ritmo costante.
Tale processo ha la durata di 50-60 giorni, periodo in cui, grazie alla temperatura ed ai costituenti chimici dell’acqua termale, si sviluppano dei microorganismi che modificano la struttura chimica e fisica del fango, che acquisisce così tutte le proprietà che lo rendono unico, tanto da vantare un brevetto europeo per la sua attività infiammatoria FANGO D.O.C.

La fangoterapia

 
Il fango termale viene applicato gradatamente sulla cute alla temperatura di 39 - 40° C, evitando la zona toracica anteriore, il capo e i genitali esterni.
La durata della fangoterapia varia da 15 a 20 minuti per i fanghi generali, 30 minuti per quelli parziali. Al termine della fangatura il paziente viene tolto dal fango e, dopo essere stato lavato con una doccia calda, viene immerso nel bagno termale alla temperatura di 37° C - 38° C per un tempo di 8 - 10 minuti.
Dopo il bagno il paziente, asciugato con panni caldi, raggiunge la propria stanza dove a letto,  ben coperto, rimane 30 - 60 minuti per la reazione sudorale. A completare un efficace programma di cure termali intervengono la massoterapia, che svolge un'azione tonificante e benefica sui sistemi muscolare e nervoso.

Le cure inalatorie

Le terapie termali inalatorie sono riconosciute dal sistema sanitario per la loro efficacia nella cura delle patologie delle vie respiratorie e nella prevenzione delle riacutizzazioni.
Speciali strumenti nebulizzano le particelle d’acqua termale e le trasformano in un efficace trattamento per la cura delle patologie acute o croniche delle alte e basse vie respiratorie.
Molteplici sono i benefici:
 
Azione antisettica;
Azione di stimolazione dell’apparato ciliare;
Fluidificazione del secreto;
normalizzazione delle caratteristiche del muco respiratorio;
Attivita’ anti-infiammatoria;
riduzione della componente microbica patogena;
 

 

Acqua

Il Termalismo Euganeo

La prescrizione USL

Modalità di prescrizione delle cure